StepTb blog

Black Coffee Blues

  • Archivio

  • Categorie

  • Best albums

  • Best films

The Cure – The Cure

Posted by StepTb su marzo 21, 2005

The Cure (I AM/Geffen, 2004) vede la fine del sodalizio con la storica etichetta Fiction, e Smith chiama l’acclamato Ross Robinson, guru del nu-metal americano, a produrre il nuovo disco, che curiosamente (o per mancanza di idee?) si intitola come la band; eppure l’album non è assolutamente rappresentativo del gruppo, anzi snocciola una serie di tracce nel migliore dei casi manieriste e nel peggiore dei casi poco ispirate. L’opener Lost è una parata di cliché, a partire dal testo (“I can’t find myself“) per finire allo scontato climax di “angoscia”; Labyrinth e Before Three cercano di stare al passo con i tempi ma non fanno che dire cose che dicono già altri (tramite anche una discutibile venatura alla Placebo).
Per fortuna la qualità dell’album viene portata in alto dai gioielli The End of the World, Taking Off e Anniversary, che si collocano tra le migliori composizioni della terza decade della carriera del gruppo.
Inoltre resta comunque apprezzabile la produzione di Robinson, in bilico tra dissonanze un po’ industriali e melodie pulitissime, e dal sound molto più aggressivo e diretto rispetto agli ultimi dischi della band di Smith.

6/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: