StepTb blog

Black Coffee Blues

  • Archivio

  • Categorie

  • Best albums

  • Best films

Throbbing Gristle – Part Two: The Endless Not

Posted by StepTb su maggio 10, 2007

(Mute, 2007)
Album


Dopo la reunion del 2004 viene registrato del nuovo materiale, ma ci vogliono un paio danni perché la band ne decida la pubblicazione.
I Throbbing Gristle tornano ufficialmente sul mercato appena nel 2007, a quasi trent’anni di distanza dall’ultimo disco, e inevitabilmente il ritorno viene atteso in un clima quasi mistico.
Le aspettative appunto eccessivamente alte possono deludere l’ascoltatore al primo approccio. Balza subito all’orecchio difatti che per la band di P-Orridge in questi 30 anni non pare sia cambiato molto (se non nulla). In una ricerca della sostanza al di là della forma, ci si accorge che le tracce non dicono nulla in più di quanto la band stessa abbia già detto nei suoi primi dischi, e che nel migliore dei casi prendono spunto da altri illustri colleghi come Foetus o Einstürzende Neubauten. Persino l’idea di inserire quattro pezzi di “solo” (ovvero ognuno scritto e curato unicamente da un membro) è direttamente copiata da D.o.A.: The Third and Final Report.
Eppure, esplorando il disco, ci si accorge che qualcosa prende forma ugualmente. Il mare di atmosfere ipnotiche, surreali e sempre inquietanti, immerse nei campionamenti, fa sorgere la domanda “cosè davvero l’Industrial oggigiorno?”. Perché, se P-Orridge e soci non sono ormai più un act scandalistico, né dei portabandiera del progressismo, è anche vero che dopo anni di evoluzioni impensabili la musica industriale, allo stato attuale, si sia fossilizzata in un fumoso punto interrogativo. E allora si inizia davvero a capire il ritorno alle scene della band, ad apprezzare la tromba agonizzante di Rabbit Snare, l’ambient sussurrato e statico di After the Fall, lorgia elettronica di Greasy Spoon, la psicotica The Worm Waits Its Turn (distorsione allucinata dei Massive Attack). E, in fin dei conti, si prova conforto nel poter risentire come i Throbbing Gristle siano rimasti quelli di sempre.


6.5/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: