StepTb blog

Black Coffee Blues

  • Archivio

  • Categorie

  • Best albums

  • Best films

The Prodigy – Invaders Must Die

Posted by StepTb su marzo 5, 2009

(Take Me to the Hospital/Cooking Vinyl, 2009)
Album

Il quinto album in studio dei The Prodigy, con Keith Flint e Maxim Reality nuovamente in pianta stabile a fianco del leader Liam Howlett, prende le distanze dal precedente Always Outnumbered, Never Outgunned tramite due espedienti: da una parte viene lasciata perdere la maniacale cura high-budget per il dettaglio sonoro in favore di un sound molto più compatto e "sporco", dallaltra lincredibile ridondanza che, pur attanagliando la band sin dagli esordi, aveva raggiunto lapice proprio in quel lavoro, viene riportata a misure più accettabili.
Il vero problema resta il fatto che, nonostante stavolta emerga una sensazione di "concept", nel quale i pezzi prendono in prestito luno dallaltro il sound e lumore scorrendo senza strattoni, essi riesumino comunque colossali déjà vu; il caso più evidente è senza dubbio Take Me to the Hospital, che, come in misura minore Piranha, fotocopia lo stile tastieristico e vocale delle tracce di Experience, anche se non mancano i ricicli da Music for the Jilted Generation che pur affiorano lungo le varie Thunder, Colours e Worlds on Fire.
Anche apprezzando laggiornamento più compatto e violento delle strutture, dei beat e dei synth distorti, spiccano per freschezza e coinvolgimento davvero pochi pezzi sul totale complessivo: lapertura catchy e martellante della title-track, la semi-esoterica Omen (entrambe co-prodotte con James Rushent dei Does It Offend You, Yeah?), lanthem da dancefloor Warriors Dance (che riprende la felice scelta di innestare sui beat degli ottimi vocalizzi femminili, come in No Good), e la catarsi finale di Stand Up (che evolve un nostalgico jingle in un trip alla Climbatize fatto detonare dal drumming del guest Dave Grohl).
Deludente lesperimento sonoro più brutale (Run with the Wolves, nuovamente con Grohl), così come decisamente sottotono lintera seconda metà dellalbum, ad eccezione della già citata chiusura Stand Up.

6/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: