StepTb blog

Black Coffee Blues

  • Archivio

  • Categorie

  • Best albums

  • Best films

Venetian Snares – Filth

Posted by StepTb su maggio 14, 2009

Planet Mu, 2009
Album

Il nuovo lavoro di Aaron Funk non è nulla più che un palese divertissement personale; Filth difatti si pone nel solco del ramo breakcore più “tradizionale” del progetto Venetian Snares (quello esploso nel 2001 con Doll Doll Doll dunque, e non il più emozionale e apprezzato filone aperto nel 2005 da Rossz csillag alatt született), ma suona come uno stream of consciousness autoreferenziale, autoindulgente e soprattutto eccessivamente amatoriale (specie nei sound acid-techno), impallidendo anche nel confronto con il precedente Detrimentalist, che pur segnava un ritorno al breakcore dopo la parentesi del più complesso e raffinato My Downfall (Original Soundtrack).
Al di là dellefficace sequenza di divertenti titoli (Chainsaw Fellatio, Pussy Skull, Mongoloid Alien, Calvin Kleining), delle progressioni schizofreniche dellopener Deep Dicking e del climax melodico con sampling pornografici di Kimberly Clark, cè assai poco di valido lungo la decina di esercizi stilistici che compongono lalbum, facendo trionfare così troppo spesso derivatività (è passata almeno una decina danni da quando esperimenti simili potevano suonare innovativi), superficialità e noia.

5/10

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: