StepTb blog

Black Coffee Blues

  • Archivio

  • Categorie

  • Best albums

  • Best films

Adventureland

Posted by StepTb su dicembre 14, 2009

Greg Mottola
USA 107 col. 2009

Con Adventureland, Greg Mottola si conferma uno dei più consapevoli e sensibili narratori delluniverso giovanile; la differenza è che se il precedente Superbad era un tripudio comico con a margine sfumature di love-story e maturazione malinconica, Adventureland si concentra su di una love-story con a margine sfumature comiche.
Personaggi ben caratterizzati, taglio realistico e mai del tutto accomodante, vicende sempre plausibili e mai estremizzate, eccellente colonna sonora e lontani echi di esistenzialismo caratterizzano un altro colpo messo a segno dal regista, qui anche sceneggiatore. Le atmosfere nostalgiche di unestate del 1987 muovono le vite di James e Em, spiriti liberi dal background differente ma con forti punti in comune, luno un ragazzo medio sveglio ma tendenzialmente intellettuale, con qualche problema economico in famiglia che ne potrebbe pregiudicare la carriera universitaria, laltra spezzata da unemotività complessa a causa della rotta di collisione con il padre e la matrigna: i due si trovano a lavorare nello scalcagnato parco giochi di Adventureland per mettere da parte qualche soldo, e tra una vicenda e laltra ricaveranno le proprie migliori memorie dallesperienza.
Ricca, nel proprio sviluppo, di dettagli e sfumature che contribuiscono ad una costruzione realistica, non ultima la continua presenza di una sottile vena ironica, la vicenda si conclude con un coronamento emotivo che compensa le difficoltà e disillusioni sorte nel frattempo: Em se nè andata di casa e probabilmente non vi tornerà più, James è stato tradito dallamico e sarà costretto a lavorare in qualche altro postaccio, rinunciando almeno per ora ai suoi progetti.
Trainato ancora una volta da due eccellenti giovani rivelazioni (Jesse Eisenberg e Kristen Stewart, questultima infinitamente più valorizzata qui rispetto alla pessima saga di Twilight che lha resa celebre), Mottola soffia nuovamente dellaria fresca nel superficiale e ipocrita panorama del genere di riferimento: Superbad seppelliva tutto il filone delle commedie alla American Pie, Adventureland seppellisce tutte le love-story teenageriali degli ultimi anni.

7/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: