StepTb blog

Black Coffee Blues

  • Archivio

  • Categorie

  • Best albums

  • Best films

Alice in Wonderland

Posted by StepTb su marzo 7, 2010

Tim Burton
USA 108′ col. 2010

Non propriamente soddisfacente. L’aspetto scenografico e visionario è burtoniano al 100% e risulta anche il vero pregio del lavoro, ma la sceneggiatura è assai meccanica (Burton sosteneva di voler rivedere la narrazione a incontri sciogliendola in un’unica storia invece che piccoli episodi, il risultato è il contrario, qui c’è una storia di fondo ma discretizzata e narrata stile comic-strip che alla fine dei giochi è meno fluida rispetto alle versioni precedenti) e la produzione Disney succhia via linfa autoriale da ogni sequenza, mainstreamizzando il tutto, dominando persino nello stereotipato utilizzo delle musiche. Finale da cassare, il classico cliché della protagonista che monologa elargendo pillole di saggezza a tutti. Prove attoriali buone – la Wasikowska meno degli altri, ma bisognerebbe vedere com’è stata istruita: probabilmente personaggio e sceneggiatura sono stati curati allo stesso artificioso modo, e quindi non deve sorprendere che questa Alice appaia tratteggiata in modo tanto anonimo e (per una che non dovrebbe ricordarsi nulla) poco sorpreso e disorientato.
Dunque da una parte un’interessante esperienza visiva, scenografica e di rivisitazione immaginifica, dall’altra una narrazione ultra-mainstream da pop corn e poco altro.

5/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: